Grazie


Vorrei ringraziare quanti stanno dando una mano con questo blog. All’inizio, questo blog culturale sembrava alquanto futile: a chi potevano interessare arte, poesia, filosofia, sociologia? Chi ha tempo per questo? Non ci sono già infiniti blog e siti che trattano di queste cose? Con questa crisi economica, e per questo strutturale, a che serve, poi, la cultura? I numerosi ed appassionati contributi per il blog testimoniano che, al contrario, la cultura può essere la più forte, e temuta, risposta alla crisi economico-strutturale dei nostri tempi.

Il ritenere, infatti, che la conoscenza delle dinamiche economiche, come di quelle socio-filosofiche del nostro tempo e come di espressioni artistiche che testimoniano la schizofrenia razionalizzata del nostro tempo, possa essere il principale antidoto alla catastrofe economico-cluturale e generazionale del nostro tempo, sembra essere la mossa vincente. Il cambio di paradigma, il ritenere – in altre parole – la cultura parte di un tempo libero, inteso dunque non come tempo “inutile” e quindi colonizzabile dall’industria culturale, bensì come tempo essenziale per l’espressione ontologica della realtà, individuale e sociale, è uno dei principali obiettivi di questo blog. Lo scambio di idee, l’informazione culturale libera e l’indipendenza intellettuale sono le radici del nostro progetto, che ha il fine ultimo di costruire una società più informata, più libera e più uguale.

Grazie infinite a tutti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...